La realtà dell'istruzione degli adulti che viviamo oggi è naturalmente in parte molto diversa dalla bella descrizione tratteggiata verso la fine del XIX secolo da De Amicis, appena pochi decenni dopo il compimento dell'Unità nazionale.
"Abbiamo fatto l'Italia, ora dobbiamo fare gli italiani" si sentiva ripetere in quegli anni e oggi oggi l'universo dell'istruzione degli adulti è in parte cambiato eppure per molti versi nei suoi tratti essenziali è rimasto uguale. Ancora l'istruzione degli adulti è lo strumento principale dell'integrazione; ancora consente attraverso l'apprendimento della lingua italiana, a tanti adulti, di esercitare effettivamente i diritti ei doveri di cittadinanza. Ancora tanti adulti tornano sui banchi di scuola per una formazione orientata a opportunità occupazionali e per costruire il proprio progetto di vita. I nostri utenti sono animati da quella ferma volontà e da quel interesse per l'apprendimento così peculiare nell'istruzione degli adulti.

Con questo nuovo numero prosegue la collana dei “Quadernispiegazzatiche abbiamo inaugurato a partire dall’anno scolastico 2015 16 (scaricabile da questo LINK).


Siamo soddisfatti di essere riusciti a dare continuità a questa iniziativa perché crediamo nella
formazione permanente di tutti gli adulti e in particolare degli insegnanti.
Crediamo che l’attività dell’insegnamento debba svilupparsi all’insegna della
ricerca e della sperimentazione.
Perché l’educazione è, e sarà sempre, un agire in un territorio di frontiera, il risultato di una scommessa, di un coinvolgimento, dello svilupparsi di un’ipotesi di ricerca.